servizio affidi - RETE CIVICA DEL COMUNE DI CASSANO D'ADDA (MI)

uffici comunali | servizi sociali | Pagina non visibile | servizio affidi - RETE CIVICA DEL COMUNE DI CASSANO D'ADDA (MI)

Cos'è:
È un'esperienza di accoglienza, un gesto di solidarietà, che una famiglia può fare aprendo la propria casa ad un bambino o un ragazzo per un certo periodo di tempo.

Cosa offre:

  • Formazione alle famiglie affidatarie
  • Sostegno alla famiglia affidataria. Il sostegno è garantito da un servizio di consulenza sia psicologica che pedagogica che si può declinare in colloqui individuali o in incontri tra gruppi di famiglie affidatarie.
  • Gruppi di confronto sull'esperienza dell'affido

Perché l'affido familiare?
Può capitare che una famiglia non sia in grado, per un periodo di tempo più o meno lungo, di garantire al proprio figlio le cure necessarie e l'educazione di cui ha bisogno.
L'affido pertanto vuole essere: un aiuto per la famiglia d'origine, affinché questa possa superare in un arco di tempo definito le sue difficoltà, ed un aiuto per il bambino affinché possa vivere un'esperienza educativa valida.

Chi può accogliere un bambino in affido?
Coppie coniugate o conviventi, con o senza figli, persone singole. Non ci sono vincoli di età, anche rispetto all'età del bambino. Possono diventare affidatari anche i parenti del bambino.

Come si diventa famiglia affidataria?
Attraverso una serie di incontri di formazione che aiutano la famiglia a valutare la propria motivazione, predisposizione e disponibilità.
Gli operatori del servizio sono a disposizione di chiunque sia interessato a saperne di più.

È possibile inviare una mail all'indirizzo: koala@atipica.org o telefonare al n. 366 9608993.
Si riceve previo appuntamento telefonico.