Dono auto carabinieri - RETE CIVICA DEL COMUNE DI CASSANO D'ADDA (MI)

città e territorio | manifestazioni | Dono auto carabinieri - RETE CIVICA DEL COMUNE DI CASSANO D'ADDA (MI)

Sabato 19 settembre 2009 si è svolta la cerimonia di consegna da parte dell'amministrazione comunale di una automobile alla compagnia dei Carabinieri di Cassano d'Adda: un gesto che "cementa" la collaborazione già in atto tra la città e i carabinieri cassanesi.

Una semplice ma significativa cerimonia svoltasi ai piedi del millenario castello ha accompagnato, la mattina di sabato 19 settembre, il dono da parte dell'Amministrazione comunale di una automobile alla Compagnia dei Carabinieri di Cassano d'Adda. "Un gesto "materiale" che unisce gli sforzi comuni e "cementa" la collaborazione ? ha evidenziato il Sindaco Edoardo Sala, nel suo indirizzo di saluto - Siamo certi che risulterà uno strumento utile e gradito per la quotidiana attività dei Carabinieri cassanesi."
"Attualmente la sicurezza è argomento spesso allordine del giorno: lAmministrazione cassanese ha investito concretamente molte risorse in questa direzione, come gli impianti di videosorveglianza, e ha in progetto ed attuazione molte iniziative, che porteranno fino alla creazione di un vero e proprio "Polo della Sicurezza".- ha poi proseguito il Primo cittadino - Questa mattina ci troviamo ad inserire una nuova piccola ma importante tessera in questo complesso mosaico, un concreto esempio di collaborazione tra istituzioni che, in campi diversi, hanno il primario obiettivo di garantire la sicurezza"

Presenti alla cerimonia i componenti della Giunta comunale, il Direttore Generale dott. Domenico Lopomo, alcuni consiglieri comunali, il cav. Enzo Proni, il Parroco dell'Immacolata e San Zeno Mons. Giansante Fusar Imperatore, che ha poi impartito la benedizione.
Numerose, ovviamente, le presenze tra i militi dell'Arma, tra cui il il Colonnello Giuseppe Spina del Comando Gruppo Carabinieri di Monza, il capitano Roberto Spinola, che lascia Cassano d'Adda destinato alla Compagnia di Pozzuoli, e il caputano Camillo di Bernardo, suo successore. ?Spinola è a Cassano da soli quattro anni; - ha ricordato Sala - giunto tra noi l'8 ottobre del 2005, seppur molto giovane, ha saputo saputo mettere in luce le sue doti di schiettezza, decisione ma anche di forte umanità. Come Amministrazione comunale abbiamo sempre avuto in lui un referente di sicura stima e pronta collaborazione. Diamo anche il benvenuto al suo successore, il capitano Camillo Di Bernardo: siamo certi che ritroveremo anche in lui la volontà di forte collaborazione nell'interesse di tutta la comunità. Il mio ufficio e quelli dell'intera Amministrazione comunale rimarranno a sua completa disposizione.? ?Accettiamo con gioia questo dono ? è stato il breve saluto di ringraziamento dei Carabinieri cittadini - perchè i nostri uomini possano essere ancora più presenti di quanto già non facciano ogni giorno?. Alla fine della cerimonia, il maresciallo Donato Capriglia, ha simbolicamente acceso l'auto, una Fiat Punto, tra gli applausi dei numerosi presenti.