arera - RETE CIVICA DEL COMUNE DI CASSANO D'ADDA (MI)

uffici comunali | tributi | arera - RETE CIVICA DEL COMUNE DI CASSANO D'ADDA (MI)

ARERA Delibera 444 TITR - art. 3

Obblighi di trasparenza tramite siti internet in capo ai gestori delle attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti

Elenco contenuti minimi per la trasparenza del servizio gestione tariffe e rapporti con gli utenti:

1) ragione sociale del gestore che eroga il servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani, ovvero del gestore RT e del gestore SL, qualora tali attività siano effettuate da soggetti distinti (RT – SL);

RT - raccolta e trasporto

Cem Ambiente S.p.A
Località Cascina Sofia, 1
20873 Cavenago Brianza (MB)
Partita IVA 03017130968
Codice Fiscale 03965170156
R.E.A. Milano Numero di iscrizione: 1518954
sito internet https://www.cemambiente.it/

Spazio Aperto Società Cooperativa Sociale
Via Gorki, 5
20146 Milano
Partita IVA IT07458910150
Codice Fiscale 07458910150
R.E.A. Milano Numero di iscrizione: 1168376

SL - spazzamento e lavaggio

Cem Ambiente S.p.A
Località Cascina Sofia, 1
20873 Cavenago Brianza (MB)
Partita IVA 03017130968
Codice Fiscale 03965170156
R.E.A. Milano Numero di iscrizione: 1518954

2) recapiti telefonici, postali e di posta elettronica per l’invio di richieste di informazioni, segnalazione di disservizi e reclami nonché, ove presenti, recapiti e orari degli sportelli fisici per l’assistenza agli utenti (RT – SL);

Per la richiesta di informazioni, segnalazioni (esempio mancato ritiro rifiuti) o suggerimenti è attivo il numero verde 800.342.266 gestito da CEM Ambiente S.p.A. nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30,
il sabato dalle 9,00 alle 12,00.

nelle fasce orarie non indicate è sempre possibile lasciare un messaggio in segreteria telefonica.

Per le segnalazioni relative alla piattaforma ecologica:

https://spaziocitta.comune.cassanodadda.mi.it/segnalazione-reclamo-suggerimento-o-apprezzamento-alla-pubblica-amministrazione

email: ambiente@comune.cassanoadda.mi.it

3) modulistica per l’invio di reclami, liberamente accessibile e scaricabile (RT – SL);

4) regole di calcolo della tariffa, con indicazione in forma fruibile per gli utenti - anche attraverso esempi - delle variabili su cui si basa il calcolo della quota fissa e della quota variabile, delle riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, dei meccanismi di conguaglio, delle imposte applicabili;

5) informazioni per l’accesso alle eventuali riduzioni tariffarie accordate agli utenti in stato di disagio economico e sociale e la relativa procedura;

Non presenti.

6) estremi degli atti di approvazione della tariffa per l’anno in corso, con riferimento all’Ambito o ai Comuni (ovvero gli estremi della delibera di approvazione delle tariffe all’utenza - articolazione tariffaria - e quelli di approvazione del PEF);

Anno 2019:

7) regolamento TARI o regolamento per l’applicazione della tariffa di natura corrispettiva emanato ai sensi dell’articolo 1, comma 668, della legge n. 147/2013;

8) modalità di pagamento ammesse, con esplicita evidenza di eventuali modalità di pagamento gratuite;

E’ possibile pagare la Tassa sui Rifiuti, TARI, gratuitamente, mediante F24 precompilato inviato ogni anno dal Comune ai cittadini.

9) scadenze per il pagamento della tariffa riferita all’anno corrente;

A decorrere dall’anno 2020, la Tassa sui Rifiuti, TARI, può essere pagata in 3 rate con scadenza 16 maggio, 16 settembre e 16 dicembre o in unica soluzione entro il 16 giugno mediante l’utilizzo dei modelli F24 precompilati inviati ogni anno dal Comune.

10) informazioni rilevanti nei casi di ritardato od omesso pagamento, inclusa l’indicazione, per quanto applicabile, del tasso di interesse di mora e/o di penalità e/o sanzioni, nonché tutte le indicazioni utili affinché l’utente sia messo in condizione di procedere tempestivamente al pagamento dell’importo dovuto;

11) procedura/e per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati, e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, con relativa modulistica, ivi inclusi i moduli per la richiesta di rimborsi, liberamente accessibile e scaricabile;

Tutta la modulistica può essere reperita a questa pagina.

12) indicazione della possibilità di ricezione dei documenti di riscossione in formato elettronico nonché della relativa procedura di attivazione;

13) eventuali comunicazioni agli utenti da parte dell’ARERA relative a rilevanti interventi di modifica del quadro regolatorio o altre comunicazioni di carattere generale; in tali casi il testo della comunicazione deve essere reso noto al gestore tramite il sito internet dell’Autorità e deve essere pubblicato sul sito internet del gestore entro 30 giorni dall’avvenuta pubblicazione sul sito internet dell’Autorità.